top of page

"Lo sport che ti cambia" il 28 Ottobre a Campofelice di Roccella


Una splendida iniziativa quella portata in piazza a Campofelice di Roccella nella giornata del 28 Ottobre dal Comune della città madonita, insieme al Comitato Italiano Paralimpico e ad altri enti locali, al quale il Club Scherma Palermo, come sempre in prima fila per la promozione sul territorio dello sport olimpico e paralimpico, ha aderito con entusiasmo.

A rappresentare le "aquile" palermitane gli atleti (ma con un futuro assicurato come tecnici) Marcella Li Brizzi, pluricampionessa nazionale di fioretto e spada e Valerio Trombetta.

Il progetto "Lo sport che ti cambia" nasce con "la volontà di realizzare esperienze innovative e sostenibili nel tempo per favorire la qualità di vita, l’inclusione, l’equità sanitaria e la partecipazione sociale delle persone con disabilità, cronicità, fragilità cliniche e delle loro famiglie, migliorando l’accesso e implementando i servizi per il turismo e lo sport., il ruolo terapeutico della riabilitazione sportiva come mezzo di sviluppo equilibrato della forza fisica, mentale e sociale di una persona e favorendo la conoscenza, la pratica, l'accesso e la distribuzione dello sport a tutti. Tra i partecipanti, la scuola è un osservatorio privilegiato della realtà sociale e quindi un luogo importante per sottolineare, accogliere e leggere i bisogni psichici e sanitari del territorio, compreso il grandissimo bisogno di sport (individuale o di squadra), è importante per l'educazione, lo sviluppo e l'educazione di ogni individuo".

Il Presidente del Club Scherma Palermo, Massimo La Rosa, dichiara "il nostro club ancora una volta è orgoglioso di essere in prima fila nella diffusione di valori sportivi e sociali, partecipando attivamente alla riuscita di progetti ambiziosi come quelli proposti da "Lo sport ti cambia". Ringrazio i nostri amici Marcella e Valerio per il grande impegno profuso nel corso della manifestazione".


56 views0 comments

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page